Rassegna Stampa assicurativa 23 dicembre 2021

Selezione di notizie assicurative da quotidiani nazionali ed internazionali

 

logo_mf

Undicesimo mese di raccolta positiva per l’industria italiana del risparmio gestito sostenuta dal buon andamento dei mercati finanziari e dai tassi ai minimi che stanno spingendo i risparmiatori a diversificare nell’asset management la liquidità accumulata nel corso dell’ultimo anno e mezzo. Novembre, emerge dalla mappa di Assogestioni, ha chiuso con flussi pari a 7,71 miliardi di euro, in aumento dai 6,37 miliardi di ottobre, per un totale di 83,91 miliardi da gennaio, quasi quattro volte rispetto ai 23,26 miliardi dello stesso periodo del 2020.
Banca Generali si aggiudica il titolo di asset manager più sostenibile al mondo. Ad assegnare il titolo è stata Sustainalytics, agenzia di rating del gruppo Morningstar specializzata in valutazioni Esg, che ha rilevato come lo score di rischio in termini di sostenibilità del gruppo guidato dall’ad Gian Maria Mossa sia pari a 9,2 punti: un livello definito “trascurabile”.
In questa fine d’anno si registrano tre operazioni che riguardano il sistema bancario e finanziario: la trasformazione in spa della Popolare di Sondrio; l’ipotesi di aggregazione Bper-Carige; la vicenda della lista del cda per l’elezione dei componenti gli organi deliberativi e di controllo delle Generali, che avverrà nel prossimo aprile, e il ruolo del Patto Del Vecchio-Caltagirone-Fondazione Crt.

Tra i vari bonus edilizi uno dei quadri normativi più complessi è sicuramente quello relativo alle spese che possono beneficiare del Sismabonus, di cui all’art. 16 del dl n. 63/2013 (e successive modifiche apportate dall’art. 1 co. 2 lett. c) n. 2 della l. 11.12.2016 n. 232), sia per la storicità dell’agevolazione che per i tanti chiarimenti interpretativi che si sono susseguiti nel corso degli anni.
Professionisti non ordinistici esclusi dalla nuova tutela sulla malattia. La novità introdotta con un emendamento alla legge di bilancio, che concede una proroga automatica dei termini delle scadenze a un professionista malato, è infatti dedicata solo ai professionisti iscritti agli albi. Sarebbero esclusi, ad esempio, i tributaristi, categoria che trova la sua base giuridica nella legge 4/2013. A evidenziare la stortura è l’Istituto nazionale dei tributaristi (Int), con una nota diffusa ieri.
  • Aon Italia compra For Welfare
Aon Italia ha siglato con Freedom Holding il closing per l’acquisizione di For Welfare, società di Asti, controllata interamente da Freedom Holding, leader nei piani sanitari individuali distribuiti attraverso programmi di bancassicurazione. L’operazione è complementare a quelle di Gefass e Gefit avvenute nel 2018, attraverso le quali era stata acquisita anche Tsunami, piattaforma informatica scalabile dedicata alla distribuzione di polizze attraverso il canale della bancassicurazione, che sarà a disposizione anche di For Welfare. Il nuovo assetto societario di For Welfare vede come presidente Luca Morandi (head of Health&benefits di Aon), Paolo Nazzari a.d. (co-head South Eastern Europe Affinity di Aon). «È un’operazione per noi strategica», ha commentato Enrico Vanin, amministratore delegato di Aon spa, «che ci permetterà di valorizzare ancora di più la nostra expertise nel campo, portando ulteriore innovazione ai servizi proposti grazie a una digitalizzazione sempre più evoluta».

corsera

  • Aon compra For Welfare
È stato siglato dal gruppo riassicurativo Aon Italia con Freedom Holding il closing per l’acquisizione di For Welfare, societa’ italiana di Asti, leader nei piani sanitari individuali.

  • La nuova auto abbassa i rischi di guasti e incidenti