Incendio auto in sosta su suolo pubblico

IL VOSTRO QUESITO

Un autoveicolo Doblò, in sosta su suolo pubblico, è andato distrutto dalle fiamme propagatesi da un camper parcheggiato nelle vicinanze ed incendiatosi in seguito ad un atto doloso di un terzo (rimasto sconosciuto).
Conseguenze:
a) L’assicurazione RC del camper oggetto dell’atto doloso, pur essendo comprensiva della clausola ricorso terzi da incendio, non risarcisce l’autoveicolo Doblò in quanto non civilmente responsabile dell’incendio.
b) L’assicurazione incendio del Doblò (vedi testo) non interviene in quanto, tale copertura esclude gli incendi di natura dolosa (vedasi allegata reiezione della Liquidatrice)
c) L’assicurazione-estensione atti vandalici del Doblò (vedi testo) non interviene in quanto (vedasi allegata reiezione della Liquidatrice) è limitata ai danni materiali e diretti subiti dal veicolo assicurato.
Considerazioni:
Nell’assicurare con propria polizza il rischio incendio comprensivo dell’estensione agli atti vandalici esiste quindi una eventualità che il danno da Incendio NON venga risarcito?
Di questo parere sembrerebbe essere anche il Giudice di Pace adito il quale, con sentenza che in copia si allega, ha ritenuto il sinistro NON indennizzabile.
Non concordiamo con la NON risarcibilità del fatto palesata dalla compagnia e successivamente dal GdP ma, prima di ricorrere ad un eventuale appello, gradiremmo conoscere il Vs. autorevole parere.

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati