Generali, AM Best conferma il rating FSR a “A” (Eccellente) e il Long-Term ICR a “a+”

AM Best ha confermato il rating sulla solidità finanziaria di Generali (Financial Strength Rating – FSR) a “A” (Eccellente) e il rating di credito dell’emittente a lungo termine (Long-Term ICR) a “a+”.

Contestualmente, AM Best ha confermato i rating di credito a lungo termine relativi
agli strumenti di debito emessi o garantiti da Generali (Long-Term IRs). L’outlook è
stabile.

I giudizi riflettono la solidità patrimoniale di Generali, che AM Best considera forte al
pari della sua performance operativa, dell’ottimo profilo di business e dell’appropriata gestione dei rischi.

La forza patrimoniale di Generali è sostenuta dalla solidità del capitale aggiustato
per il rischio che si assesta ai massimi livelli: il Solvency II Ratio di Gruppo era infatti
a 203% al 30 settembre 2020.

Secondo AM Best, il profilo di business di Generali è ottimo grazie a posizioni di leadership nei suoi principali mercati di riferimento. Il Gruppo ha una solida presenza, rafforzata da un ottimo accesso ai mercati attraverso il suo network proprietario e la sua strategia di distribuzione multicanale.
Il Gruppo ha inoltre continuato a sviluppare l’atttività di asset management che
costituisce una diversificata fonte di reddito.