Cina, Stati Uniti e India sono i mercati assicurativi con il maggior potenziale secondo Mapfre

A guardare l’ultimo report “Global Insurance Potential Index”, di Mapfre i mercati assicurativi, sia per il segmento vita che per il comparto danni, con il maggiore potenziale di crescita sarebbero: Cina, Stati Uniti e India.

L’indice creato da Mapfre esamina 96 mercati assicurativi di ​​tutto il mondo per misurare il gap di protezione assicurativa e creare in questo modo una metrica che permetta di identificare quali paesi offrono il più alto potenziale assicurativo a medio e lungo termine.

L’indicatore si basa sulla dimensione del gap di protezione assicurativa (IPG) in questi mercati, che ora si attesta a 5,77 trilioni di dollari a livello globale.

Secondo Mapfre, il segmento vita rappresenta il 70,8% del gap di protezione globale, a fronte del restante 29,2% in capo al settore danni.

Più del 70% dell’attuale divario si spiega con la sottoassicurazione dei paesi emergenti”, ha affermato Manuel Aguilera, Direttore generale di Mapfre Economics.

In questo senso, l’invecchiamento della popolazione, l’aumento del reddito e la dimensione sono fattori alla base dell’ampliamento del gap assicurativo Vita in questi Paesi. Anche l’IPG nel settore Danni è cresciuto negli ultimi tre decenni, anche se a un ritmo notevolmente inferiore”

L’indice Mapfre tiene conto anche di variabili come la penetrazione assicurativa, la dimensione dell’economia e della popolazione.

Cina