Assoprevidenza: ok i benefici fiscali ai fondi per le pmi

di Mauro Romano
«Appare utile e lodevole l’iniziativa legislativa di cui è promotore il senatore Sergio Puglia volta a introdurre, per un quinquennio, una fiscalità di scopo volta a favorire il sostegno economico delle casse pensionistiche professionali di primo pilastro e dei fondi pensione nei riguardi delle pmi». Il commento arriva da Sergio Corbello, presidente di Assoprevidenza e riguarda l’emendamento presentato alla Camera alla Legge Bilancio a firma della deputata di M5S, Teresa Manzo che è anche vicepresidente alla Camera della Commissione Enti Gestori. Emendamento che sarà discusso oggi alla Camera. Si tratterebbe di un credito d’imposta, anche cedibile sul mercato a banche e ad altri intermediari, pari al 40% dell’ammontare dell’investimento effettuati da parte degli Enti e delle altre forme pensionistiche complementari, in azioni, in quote di partecipazione, obbligazioni e titoli di debito, emessi da Pmi nel limite del 2% del loro patrimonio dell’ente pensionistico e con un vincolo di durata dell’investimento di almeno 5 anni. «La proposta prevede l’estensione della disciplina anche ai fondi di previdenza complementare ai quali si offre un’opportunità in più per provare ad investire nel tessuto produttivo del Paese. La cedibilità del credito d’imposta ne aumenta senz’altro l’appeal». (riproduzione riservata)

Fonte: logo_mf