Sinistro con CAR in circolo di Golf

IL VOSTRO QUESITO

Un socio si rivolge alla segreteria del proprio circolo di Golf e chiede di noleggiare un CAR, che gli viene consegnato.
Negligentemente, anziché caricare la sacca dei ferri negli appositi alloggiamenti, sul retro del CAR, la mette all’interno dell’abitacolo.
Nel fare ciò non si avvede che la base della sacca, appoggiandola al sedile, è finita sopra la pedaliera dei comandi (acceleratore e freno) provocando la repentina partenza del mezzo senza conducente a bordo.
La breve corsa termina contro un’autovettura parcheggiata a poca distanza, causando danni ad entrambi i mezzi (auto e car).
L’interessato ha aperto regolare denuncia di sinistro sulla “RC della vita privata”, ma l’assicuratore ha rigettato il risarcimento con la motivazione “sono esclusi i danni a cose che taluno degli assicurati detenga a qualsiasi titolo”.
Per la particolare dinamica dell’accaduto, si può ragionevolmente ritenere che l’assicuratore, oltre al danno all’autovettura, debba risarcire anche il car?

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati