I riassicuratori brasiliani espandono gli affari nazionali ed esteri nel 2019

Il riassicuratore brasiliano Terra Brasis Resseguros (Terra Brasis Re) ha annunciato che nei primi nove mesi del 2019 il volume della protezione riassicurativa fornita dagli assicuratori brasiliani è aumentato di quasi il 13%, con il 66% collocato sul mercato locale.
Il riassicuratore è focalizzato sul mercato brasiliano e, più in generale, sul mercato latino-americano, e ha pubblicato la 32a edizione del suo Terra Report sul settore riassicurativo brasiliano.

Il volume di riassicurazione fornito dalle compagnie assicurative brasiliane è salito del 12,9% su base annua a 10,27 miliardi di BRL (circa 2,5 miliardi di USD).
Il riassicuratore rileva che il 66% del volume riassicurativo collocato è stato effettuato sul mercato locale e, allo stesso tempo, anche l’ammontare del rischio accettato dagli assicuratori offshore ha continuato a crescere, con un aumento di quasi il 31% rispetto allo stesso periodo del 2018.

La riassicurazione accettata dalle compagnie di riassicurazione locali (al lordo delle commissioni), considerando sia le attività nazionali che quelle estere, è cresciuta del 12% a 9,63 miliardi di BRL (circa 2,3 miliardi di USD).

Il loss ratio lordo è aumentato nel periodo per i riassicuratori locali, raggiungendo il 75% nel 2019 rispetto al 61% dei primi nove mesi del 2018. Parallelamente, il combined ratio si è indebolito nel periodo, passando dal 90% al 95% per i riassicuratori locali.
L’utile netto dei nove mesi del 2019, pari a 1,3 miliardi di BRL (circa 305 milioni di USD), è migliorato rispetto ai 994 milioni di BRL (circa 233 milioni di USD) registrati nello stesso periodo del 2018.
riassicuratori brasiliani