La Cina apre agli investitori stranieri

La China Banking and Insurance Regulatory Commission (CBIRC) apre le porte alle imprese straniere che potranno possedere la maggioranza delle azioni di una joint venture (JV). Infatti, la CBIRC ha rivisto il regolamento normativo, inserendo la possibilità per le assicurazioni straniere di alzare dal 50% al 51% il limite di azioni detenute in una joint venture.

Il CBIRC si è inoltre impegnato a migliorare la propria attività di supervisione e di gestione dei rischi, al fine di favorire l’apertura del mercato agli investitori esteri.

Cina