Generali apre ai nuovi soci

Nuovi soci per le Assicurazioni Generali. Dopo il via libera da parte dell’assemblea degli azionisti dello scorso maggio, la compagnia ha dato corso a We Share, il piano di azionariato per i dipendenti che durante le tre settimane dedicate, in ottobre, ha visto l’adesione di oltre 21 mila partecipanti distribuiti in 31 paesi. Un tasso di partecipazione superiore al 35%. È la prima volta che Generali apre il capitale, con un’operazione dedicata, ai propri dipendenti, coinvolgendo anche The Human Safety Net, la fondazione creata da Generali per dare assistenza a persone svantaggiate: oltre 420 mila euro sono stati raccolti grazie alle donazioni dei dipendenti e a quelle disposte dal gruppo. Il piano, di durata triennale ha come destinatari i dipendenti di tutto il gruppo, a eccezione dei ruoli top. Si poteva richiedere di investire da 15 euro al mese a un massimo di 500 euro. Se a fine piano, il valore del titolo in Borsa risulterà inferiore a quello iniziale, sarà restituito per intero quanto versato. In caso di apprezzamento, si riceverà gratuitamente un’azione ogni tre acquistate e si incasserà un numero di azioni pari al rapporto tra i dividendi pagati nel triennio da Generali e il prezzo iniziale del titolo, moltiplicato per il numero di azioni sottostanti. In pratica, si riceverà in equity il corrispettivo dei dividendi.

Fonte: