Polizza rischio locativo e studio associato di avvocati

IL VOSTRO QUESITO

Immobile di proprietà di FRATELLO E SORELLA. Il fratello conduce l’immobile come studio associato di avvocati con P.IVA i cui soci sono lui stesso e sua moglie.

A vostro avviso se lo studio associato contraesse una polizza di RISCHIO LOCATIVO avrebbe senso dal punto di vista della terzietà?

In sintesi la polizza pagherebbe se avvenisse un sinistro incendio o pagherebbe solo al 50% ovvero la quota della sorella, terza rispetto alla società conduttrice?

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati