AIG, fino a 800 mln $ le perdite per le catastrofi naturali del q4

American International Group (AIG) fa i conti con gli incendi della California e rende noto che tra settembre e novembre 2018 le catastrofi naturali hanno provocato perdite stimate tra 750 e 800 milioni di dollari.

Nonostante il pesante conto da pagare lasciato dal quarto trimestre, l’amministratore delegato Brian Duperreault ha dichiarato che AIG è sulla buona strada per chiudere l’anno registrando un “leggero utile dall’attività di underwriting”. Duperreault, che ha assunto la responsabilità di AIG nel 2017, ha promesso di ribaltare la società. Al momento, l’impegno più gravoso è quello di cambiare la mentalità in fase di sottoscrizione del business, dove la società ha inseguito per anni la crescita dei ricavi senza pesare adeguatamente i rischi.

I due grandi incendi Camp e Woolsey che hanno letteralmente messo a fuoco la California lasciano una pesante eredità sulle spalle degli assicuratori. Secondo le stime di RMS, società specializzata nella valutazione degli impatti delle catastrofi naturali, i risarcimenti per le compagnie potrebbero costare fra i 9 e i 13 miliardi di dollari.