Nasce XPro, Roboadvisor basato sulla profilatura neurocognitiva del cliente

E’ stata costituita xPro Srl, la Start Up Innovativa che, nell’ambito di un modello innovativo di roboadvisory basato su principi di finanza comportamentale, ha già
rilasciato un modulo per la profilatura neuro-cognitiva dei clienti del settore bancario e
assicurativo.

Tra i fondatori di xPro si trovano realtà e professionisti di profonda esperienza e conoscenza dei settori di riferimento quali CFO Solutions, Phoenix Capital e Andrea Battista.

Smart Profile, il modulo di profiling della suite di roboadvisory di xPro consente di selezionare i potenziali acquirenti al fine di effettuare la migliore concatenazione tra le caratteristiche oggettive dell’investimento (prodotto) e le peculiarità soggettive (conoscenze e propensioni del potenziale cliente).
Coerente con le nuove disposizioni normative e già disponibile sul mercato, xPro si presenta come un innovativo metodo di profilatura della Clientela in advisory agli intermediari finanziari nonché alle società di consulenza che potranno utilizzarlo su smartphone, tablet, web o client in filiale.

“xPro è uno strumento efficace che va al di là degli obblighi normativi perché consente di misurare il vero perimetro di tenuta del Cliente. Eventuali contraddizioni tra rendimento atteso e tolleranza al rischio vengono immediatamente evidenziate e gestite” afferma Andrea Giovannetti, Presidente di xPro.

Questa analisi basata su metodologia scientifica, è stata resa possibile grazie alla partnership tra Neocogita, spin off dell’università di Trento, e Cfo Solutions.
Dai 12 mesi di lavoro di analisti quantitativi e risk managers insieme con
neuroscienziati, psicologi ed esperti di compliance bancaria ed assicurativa è emerso che la propensione al rischio – grandezza quantitativa e misurabile – è conseguenza di una storia personale, della personalità, delle proprie preferenze temporali e dell’approccio mentale.
I bias cognitivi intervengono successivamente e in modo trasversale.

“Oggi tutti parlano di bias, ma spesso si trascura il fatto che prima è necessario “fotografare” l’essere umano in quanto tale con metodi validati psicometrici e neuroscientifici, poi si attua una corretta politica di debiasing. Devono essere valutate e misurate tutte le componenti per ottenere un risultato attendibile, concentrarsi solo su una parte rischia di generare problemi.” sottolinea Alberto Russo, responsabile della
compliance advisory di CFO Solutions e membro del Cda di xPro.

La nuova società, nata nel Phoenix Smart Office, sarà governata da un Consiglio di Amministrazione nell’ambito del quale Andrea Giovannetti ricoprirà la carica di Presidente, Andrea Battista quella di Vice Presidente, mentre Michele Deanesi sarà l’Amministratore Delegato.