Ivass: giornata di studio sull’innovazione tecnologica nel mercato assicurativo

L’IVASS ha incontrato venerdì scorso imprese e intermediari assicurativi, regolatori e ricercatori per condividere esperienze, analisi e ricerche sul tema dell’“Insurtech – l’innovazione tecnologica nel mercato assicurativo”.

In apertura dei lavori, il Presidente Salvatore Rossi ha dato il benvenuto ai partecipanti, notando come l’innovazione tecnologica modifichi profondamente anche il mondo assicurativo, attraverso lo sviluppo di nuove modalità distributive e di nuovi prodotti. Nascono anche nuovi rischi, sia per compagnie e intermediari assicurativi sia per tutti i soggetti dell’economia, che possono domandare protezioni nuove. L’IVASS cerca di capire queste tendenze, consapevole di dover mantenere l’efficacia della propria azione di protezione degli assicurati anche in un mercato in rapida e profonda trasformazione.

L’IVASS sta operando per rafforzare la governance delle imprese, la cyber security del settore e la gestione dei dati, per accrescere la sicurezza degli intermediari, per sostenere l’educazione assicurativa.

Sono intervenuti Stefan Claus – Bank of England, Claudia Biancotti – Banca d’Italia,
Michele Tumminello – Università di Palermo, Maria Luisa Cavina – IVASS, Giuseppe Bruno – Banca d’Italia, Gruppo di lavoro Financial Stability Board, Gino Giambelluca – CERTFin – Banca d’Italia, Pierpaolo Marano – Università Cattolica del Sacro Cuore, Pietro Franchini – IVASS, Stefano De Polis – Segretario Generale IVASS.

Si è anche tenuta una  Tavola rotonda, sul tema Insurtech: valutazione dei rischi e opportunità di mercato”. Moderatore: Stefania Tamburello – Il Corriere della Sera.
Sono intervenuti: Fabrizio Arena (Arthur D. Little), Renzo Avesani (Gruppo Unipol), Francesco Bardelli (Gruppo Generali), Marco Giunta (Boston Consulting Group).