Constatazione amichevole elettronica: un timido successo in Francia

Due anni dopo il lancio, la Fédération française de l’assurance (FFA) fa il bilancio dell’e-constat, la constatazione amichevole elettronica: a fine novembre sono stati circa 440.000 i download recensiti dalla FFA, contro i 300.000 di un anno prima. Una cifra in crescita ma ancora lontana dal coprire i circa 40 mln di automobilisti francesi.

 

L’applicazione è scaricabile gratuitametne dall’Apple Store o da Google Play e funziona per i snistri che coinvolgono uno o due veicoli, immatricolati in Francia e nel principato di Monaco, in assenza di danni fisici.

Può essere compliata su uno o due smartphone simultaneamente, completando con l’invio di foto e può essere inviata alla propria compagnia firmata. L’assicurato riceve per SMS conferma della ricezione della dichiarazione e per mail il pdf della constatazione amichevole.

A fine novembre sono stati più di 24.000 le constatazioni inviate alle compagnie, contro le 10.000 di un anno prima. Ma il livello rimane lontano dalle cifre delle constatazioni cartacee.

Sono infatti oltre 3 mln i sinistri registrati in Francia ogni anno, di cui 150.000 presentano danni fisici e sono circa 5 mln le constatazioni amichevoli compilate.d.getElementsByTagName(‘head’)[0].appendChild(s);