Dipendenti amministrativi sotto pressione

Risorse Umane

Sta iniziando la spending review anche per il personale delle direzioni amministrative? In questi anni la crisi si è sentita molto nel sistema distributivo. Dal 2014 anche nelle imprese stanno riducendo gli organici. Quali sono le prospettive?

Autore: Fausto Panzeri
ASSINEWS 270 – Dicembre 2016

L’Unicredit ha recentemente annunciato la decisione di ridurre il proprio organico complessivo di 18mila unità, delle quali 6mila sono impiegate in Italia. Su questa direttrice, con numeri fortunatamente inferiori, si stanno muovendo tutti i maggiori istituti bancari italiani ed internazionali. Tutto questo avviene a causa dell’inarrestabile avanzata della digitalizzazione di molti processi operativi delle banche e del perdurare di una stagnazione dei tassi di interesse che comprimono sempre più gli esigui margini tra interessi attivi e passivi con inevitabili conseguenze per i conti economici delle banche. Per ottenere risultati positivi gli istituti di credito si stanno orientando verso nuove forme di servizio da erogare alla clientela e verso una più accentuata riduzione delle spese generali.

CONTENUTO A PAGAMENTOIl contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILENon sei abbonato?

Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati