In pubblica consultazione le modifiche al Regolamento ISVAP 7/2007 in materia di bilanci IFRS

L’IVASS ha posto in pubblica consultazione le modifiche al Regolamento n. 7 del 2007 introdotte al fine di recepire le novità in materia di principi contabili internazionali entranti in vigore a partire dai bilanci 2013.

Eventuali osservazioni, commenti e proposte possono essere inviate all’IVASS entro il 7 gennaio 2014 al seguente indirizzo di posta elettronica: normativabilancio@ivass.it, utilizzando l’apposita tabella allegata.

Le modifiche al Regolamento n. 7 recepiscono alcune modifiche ai principi contabili internazionali IAS/IFRS, adottati con il Regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 luglio 2002. In particolare, si tratta degli emendamenti allo IAS 1 (“Presentation of Financial Statements”)1 e le nuove previsioni dell’IFRS 13 (“Fair Value Measurement”)2, che entrano in vigore a partire dai bilanci chiusi al 31 dicembre 2013.

Nello specifico, le novità introdotte riguardano:

– con riguardo allo IAS 1: la suddivisione – ai sensi di quanto previsto dallo IAS 1, paragrafo 82A – delle voci del “Conto Economico Complessivo” distinguendo tra quelle che possono o meno essere riclassificate nel futuro nel prospetto del Conto Economico (analoga modifica ha riguardano il prospetto di nota integrativa “Dettaglio delle altre componenti del Conto Economico Complessivo”);

– relativamente all’IFRS 13:

a) la revisione di due prospetti di nota integrativa già esistenti3, contenenti il dettaglio delle attività/passività finanziarie per gerarchia di fair value, che sono stati modificati per estendere l’ambito di applicazione alle attività/passività diverse da quelle di natura finanziaria nonché per includere (secondo le previsioni dell’IFRS 13, paragrafo 93, lettere b), e) ed f) e seguendo l’esempio numero 15 degli “Illustrative Examples”) anche le attività/passività valutate a fair value su base non ricorrente. I citati prospetti sono stati conseguentemente ridenominati;

b) l’introduzione di un nuovo prospetto che accoglie (secondo quanto previsto dall’IFRS 13, paragrafo 97) la gerarchia del fair value per le attività/passività valutate in bilancio con criteri differenti dal fair value (es. costo ammortizzato) per le quali l’indicazione del fair value è richiesta ai fini di disclosure nelle note.

Sono state apportate alcune limitate revisioni al testo del Regolamento e dell’allegato 1 (contenente le istruzioni per la compilazione dei prospetti).