Previsti & Imprevisti il gioco delle assicurazioni

Marketing

Autore: Luciano Perego
ASSINEWS 237: dicembre 2012

Chi non ha mai giocato una partita di Monopoli fino alle 2 di notte, quando, dopo numerosi giri di tabellone con l’adrenalina che era salita alle stelle per i diversi ribaltamenti di situazione, si stava ormai assaporando il gusto della vittoria perché il possesso di Viale delle Vittorie e Viale dei Giardini con annesse case e alberghi consentiva di godere di lauti guadagni ad ogni tornata?
Chi non ha mai giocato a Trivial Pursuit, dove la nostra cultura generale e specifica rispetto alle sei categorie, Arte e letteratura, Natura e Scienza, Spettacolo, Storia, Geografia, Hobby e Sport, è stata messa a dura prova? A volte abbiamo fatto delle brutte figure e altre volte la nostra autostima è stata particolarmente gratificata.
Questi momenti si sono impressi in maniera indelebile nella nostra memoria, perché vi erano gli ingredienti fondamentali dell’apprendimento: adrenalina, passione per quello che si stava facendo, competizione positiva, sfida, problem solving flessibile in rapporto alle specifiche situazioni che si venivamo a creare.
Questa apertura psicologica sarebbe anche il sogno di ogni maestro di scuola: vedere ragazzi attenti, focalizzati, curiosi, con delle menti pronte e vogliose di imparare, sviluppando nuove conoscenze ed esperienze. CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati