FonSai esce da Impregilo con plusvalenza

Fondiaria-Sai esce da Impregilo con un plusvalenza di 10 milioni cedendo al gruppo Gavio il 33% di Igli, la holding che controlla il 29% del general contractor milanese. La transazione, che inizialmente prevedeva la valorizzazione di ciascun titolo Impregilo a 3,6 euro per azione e il pagamento dilazionato nel tempo, è stata chiusa a 3,65 euro e con il pagamento in un’unica soluzione. Complessivamente il pacchetto del 33% della holding è stato valutato 87 milioni, cui va sommato il debito pro-quota in capo a Igli, pari a 60 milioni. L’operazione è stata curata per FonSai dal direttore generale Piergiorgio Peluso e dal condirettore generale Gianandrea Perco, che ha seguito in prima persona la trattativa con il gruppo Gavio. (riproduzione riservata)