Consob, via libera alla nuova Relazione sulle remunerazioni

La Consob ha dato ieri il via libera finale alle nuove norme sulle remunerazioni dei manager. La commissione ha apportato alcune modifiche, dopo la consultazione con il mercato avviata a ottobre. Una delle principali novità è la «Relazione sulla remunerazione», che le società italiane quotate dovranno pubblicare almeno 21 giorni prima dell’assemblea di bilancio. Saranno indicati anche i compensi dei dirigenti con responsabilità strategiche ai quali va una remunerazione complessiva che supera la più elevata fra quelle attribuite ad amministratori o direttori generali. I compensi degli altri dirigenti con responsabilità strategiche saranno invece riportati in forma aggregata (su questo aspetto sono state accolte le richieste del mercato). La nuova disciplina sarà effettiva già nelle assemblee sui bilanci 2011. Le società dovranno anche precisare i criteri di definizione delle buonuscite e le politiche di retribuzione (dopo le misure approvate provvisoriamente per l’esercizio 2010), che dovranno essere coerenti con gli obiettivi aziendali. Ieri intanto Consob ed Esma hanno dato via libera alla registrazione dell’agenzia di rating italiana Crif.