“The best of Sara Safe Factor”: l’educazione alla guida responsabile per i giovani in età da patente

Sara Safe Factor, il progetto educativo di Sara Assicurazioni in collaborazione con ACI Sport, chiude un anno di incontri con una giornata speciale, “The best of Sara Safe Factor”.
L’appuntamento è il 24 novembre presso il Centro ACI – Sara di guida sicura di Vallelunga (RM), uno dei punti di riferimento in Europa in tema di sicurezza su strada e per le tecniche di guida responsabile.

La giornata coinvolgerà 200 studenti provenienti da vari istituti della provincia di Frosinone. Gli studenti parteciperanno a un percorso esperienziale di circa un’ora e mezza a cura degli esperti di Sara Safe Factor e del pilota di fama internazionale Andrea Montermini che porterà la sua testimonianza e i suoi consigli per una guida sicura e consapevole, spiegando il concetto fondamentale per cui “in strada e in pista vincono le regole”. Focus anche sulla sicurezza alla guida di due ruote o monopattini, con particolare attenzione alle conseguenze della distrazione e all’importanza del corretto utilizzo del casco, con la guida del Responsabile del Roma Bike Park Emiliano Cantagallo. A seguire prenderà il via una sessione di esercitazioni pratiche, a bordo di auto per i patentati e su monopattini per chi non ha la patente.

Il tema è estremamente attuale: dal Rapporto ACI-ISTAT “Incidenti Stradali nel 2021” emerge che lo scorso anno sono aumentati rispetto al 2020 gli incidenti nella mobilità dolce, con 229 vittime (+30,1%) e 18.037 feriti (+31,6%). In forte crescita quelli che hanno coinvolto i monopattini elettrici, passati da 564 a 2.101 con 1.980 feriti (rispetto ai 518 del 2020). Preoccupante anche il consistente aumento del numero dei decessi registrato nelle fasce d’età più giovani: 15-19 anni (+41,7%) e 25-29 anni (+34,9%).
Le principali cause di incidenti sono la guida distratta o l’andamento indeciso (30.478 incidenti: il 15,4% del totale), il mancato rispetto della precedenza o del semaforo (28.293 incidenti: 14,3%) e la velocità troppo elevata (19.706: 10%).