Il settore assicurativo in Cina raggiungerà i 313,0 mld $ nel 2025

GlobalData prevede che il settore assicurativo conoscerà uno sviluppo in Cina nei prossimi che lo porterà a crescere dai 196,8 miliardi di dollari del 2020 ai 313,0 miliardi di dollari nel 2025 in termini di premi.

Ciò significa un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 9,5% nel periodo 2020-2025.

Tuttavia, sulla previsione rimane l’ombra dei cambiamenti normativi, delle sfide economiche in corso e della recrudescenza della pandemia che potrebbero incidere sulle stime di crescita.

Deblina Mitra, Senior Insurance Analyst di GlobalData, commenta: “Nonostante sia il secondo mercato assicurativo a livello globale, la penetrazione assicurativa della Cina all’1,3% è molto al di sotto della media del 4% dei mercati sviluppati. Ciò è principalmente dovuto al fatto che la crescita del settore assicurativo dipende in modo sproporzionato dall’assicurazione auto, che negli ultimi anni è stata influenzata negativamente dalle restrizioni normative, dalle sfide economiche e dalla pandemia”.

L’assicurazione auto è il più importante segmento di business con una quota del 60,7% sui premi dell’assicurazione generale nel 2020. Lo scorso anno ha registrato una lievissima crescita (+0,7%) sull’esercizio precedente a causa dell’introduzione di modifiche normative che hanno abbassato i prezzi delle coperture Rc Auto fino al 50%, ma anche dal calo delle vendite di veicoli per via delle restrizioni alla mobilità causate dalla pandemia. GlobalData prevede che l’assicurazione auto registrerà una crescita del 6% nel 2021 e nel 2022.

Le assicurazioni contro gli infortuni e le malattie (Personal accident and health) e property sono il secondo e terzo segmento del mercato cinese con una quota rispettivamente del 12,2% e dell’11,3% nel 2020.

L’assicurazione Personal accident & health ha registrato la crescita (+21,2%) più elevata nel 2020 e ha beneficiato dell’aumento delle spese mediche e delle esenzioni fiscali. Questa linea di business dovrebbe mantenere una crescita a due cifre nei prossimi due anni.

Anche l’assicurazione property ha registrato una forte crescita (+14,0%) ed è stata trainata dall’assicurazione agricola, che ha rappresentato oltre il 50% dei premi raccolti.

Nel complesso, si prevede che il segmento property cresca di oltre l’11% nel 2021 e nel 2022.