Italmobiliare punta sull’insuretech e compra il 20% di Bene Assicurazioni

di Claudia Cervini
Prosegue l’attività di diversificazione degli investimenti in società d’eccellenza italiane da parte di Italmobiliare. Ieri la holding d’investimento che fa capo a Carlo Pesenti ha infatti firmato un accordo per rilevare una partecipazione del 19,99% del capitale di Bene Assicurazioni, operazione che come da prassi rimane subordinata al semaforo verde dell’Ivass. L’ingresso nel capitale della technology company innovativa, secondo quanto ha scritto l’agenzia MF-DowJones, avverrà attraverso un aumento di capitale riservato, a fronte di un investimento di 40 milioni. Denari con cui Italmobiliare si propone ora di supportare la crescita dell’insurtech fondata nel 2016 da Andrea Sabìa, che a fine 2020 – in quattro soli anni d’operatività – ha superato la soglia di 100 milioni di premi lordi. Anche nei primi nove mesi del 2021 la compagnia ha conseguito performance in termini di crescita, marginalità e qualità del portafoglio simili al 2020, in linea con il piano strategico. «Con questa operazione Italmobiliare ha ulteriormente ampliato il portafoglio di partecipazioni in settori diversificati, investendo in aziende italiane di medie dimensioni e caratterizzate da elevati tassi di crescita sostenuti da vantaggi competitivi tecnologici e di know-how», ha sottolineato l’ad di Italmobiliare, Carlo Pesenti. «Bene Assicurazioni rappresenta una delle principali novità sul mercato assicurativo italiano, con un management team che ha una profonda conoscenza del settore, accompagnata dalla capacità di anticipare i trend e rendersi protagonista dell’innovazione nei processi aziendali strategici».

Bene Assicurazioni è una compagnia assicurativa specializzata nel segmento retail sul ramo Danni, con un focus sul motor. L’insuretech si caratterizza per una forte automazione e digitalizzazione di tutti i processi aziendali, oltre che per la flessibilità dell’architettura applicativa, perseguendo un modello distributivo omnicanale che coniuga l’espansione e valorizzazione della rete di agenti presenti in tutta Italia, con la vendita diretta online.

A Italmobiliare fa oggi capo un portafoglio diversificato di investimenti con un net asset value di oltre due miliardi di euro. A partire dal 2017, la holding company milanese ha consolidato la propria strategia d’investimento distribuendo parte del capitale a disposizione in quote di società caratterizzate da marchi importanti e innovativi del Made in Italy e sostenendo – attraverso il proprio know-how e i modelli di sviluppo e governance – significativi tassi di crescita. (riproduzione riservata)
Fonte: logo_mf