Grandi rischi: Amrae crea la Federazione Francese delle captive d’impresa

Il governo francese ha rinviato l’adozione di misure fiscali destinate a incoraggiare la creazione di captive in Francia

Dopo tre anni consecutivi di aggiustamenti dei tassi, le assicurazioni alternative e le captive, in particolare, sono più che mai strumenti essenziali per costruire programmi assicurativi. Annunciando la creazione della Fédération française des captives d’entreprise, l’associazione francese dei risk manager, Amraeriafferma il grande interesse delle captive (ri)assicurative nell’organizzare la resilienza delle imprese e, di conseguenza, del tessuto economico francese“.

50 aziende con progetti di captive

Solo per l’anno 2021, Amrae “ha identificato più di 50 società francesi con piani di creazione di captive, molte delle quali hanno recentemente richiesto ai regolatori europei l’approvazione per domiciliarle fuori dalla Francia”. Secondo quanto riporta l’Argus, 11 domande di approvazione sono già all’esame delle autorità lussemburghesi.

Così, una settimana dopo il rinvio del progetto del governo di ottimizzare il quadro fiscale per le captive in Francia, l’Amrae dichiara di “deplorare profondamente l’assenza di disposizioni a favore di questi strumenti nella legge finanziaria 2022 e le considerazioni d’agenda che sembrano esserne la causa”.

Tuttavia, “la qualità del dialogo condotto negli ultimi tre anni con i poteri pubblici” e “il progresso dei loro lavori in materia” hanno portato l’associazione dei risk manager a lanciare la creazione della Federazione francese delle captive corporate. Questa federazione dovrebbe quindi “rappresentare gli interessi di queste società nel dibattito pubblico e sosterrà i progetti per la creazione e la diffusione delle captive in Francia”, secondo il comunicato stampa.

captive