Allianz: utile netto a 6,9 mld nei nove mesi (+38,3%)

Nei primi nove mesi del 2021, Allianz ha raggiunto l’82% dell’obiettivo di utile operativo di 12 miliardi di euro per l’anno, spinto da tutte e tre le linee di business.

Il colosso assicurativo tedesco Allianz ha registrato una solida performance nel terzo trimestre, con una crescita interna dei ricavi del 9% a 34,4 miliardi di euro. L’utile operativo è cresciuto dell’11,3% a 3,2  miliardi di euro, trainato dai nostri segmenti di attività Asset Management e Life/Health. Nel segmento dell’Asset Management l’utile operativo è aumentato grazie all’incremento dei ricavi indotto dal patrimonio gestito e al miglioramento del rapporto costi/ricavi. Il segmento Vita/Malattia ha registrato un aumento dell’utile operativo, in misura significativa grazie a un margine di investimento più elevato. L’utile operativo del segmento Property-Casualty è rimasto sostanzialmente stabile, poiché il miglioramento del risultato della sottoscrizione è stato compensato da un minore risultato degli investimenti.

L’utile netto attribuibile agli azionisti è aumentato del 2,3% a 2,1 miliardi di euro nel terzo trimestre del 2021. La forte crescita dell’utile operativo è stata compensata in larga misura da un calo del risultato non operativo degli investimenti.
Il rendimento annualizzato del capitale proprio (RoE) è stato del 14,8% (anno intero 2020: 11,4%). Il rapporto di capitalizzazione Solvency II alla fine del terzo trimestre 20213 era pari al 207%, rispetto al 206% alla fine del secondo trimestre 2021.

I risultati dei nove mesi di Allianz

Nei primi nove mesi del 2021 l’utile operativo è aumentato del 27,2% a 9,9 miliardi di euro. L’utile operativo del ramo Vita/Malattia è cresciuto grazie al miglioramento del margine d’investimento e all’aumento dei caricamenti e delle commissioni. Il risultato operativo del ramo Property-Casualty è aumentato grazie a un maggiore risultato di sottoscrizione. Nel segmento di attività Asset Management, l’aumento dei ricavi operativi e la continua efficienza dei costi hanno determinato una crescita dell’utile operativo. L’utile netto attribuibile agli azionisti ha registrato un aumento a due cifre del 38,3% a 6,9 mld, trainato dall’utile operativo.

I ricavi totali dei nove mesi sono cresciuti del 5% a 110,1 mld.

“Questo è stato il nostro terzo trimestre più forte di sempre. Lo considero una conferma della nostra capacità di servire sia i clienti che gli investitori”, ha dichiarato Oliver Bäte, Chief Executive Officer di Allianz SE. “Gli eventi meteorologici estremi e i rapidi cambiamenti macroeconomici evidenziano l’importante contributo che gli assicuratori e gli asset manager possono dare alla società. E i nostri solidi numeri dimostrano che possiamo farlo con una sana performance finanziaria“.

Allianz

“Questi risultati dimostrano il buon momento in tutti i nostri segmenti di attività. Il nostro franchise è in ottima forma”, ha dichiarato Giulio Terzariol, Chief Financial Officer di Allianz SE. “Ritengo che Allianz sia sulla buona strada per raggiungere un utile operativo all’estremità superiore del nostro target”.