Nell’era Welfare 2, grandi numeri e proposte su misura per gli addetti

Secondo i dati Cisl e Cnel i contratti collettivi nazionali che prevedono benefit interessano più di 165.000 imprese e oltre 2,4 milioni di lavoratori. I pacchetti si sono evoluti ed è cresciuto il ruolo delle agenzie specializzate
È un salto di qualità quello che hanno fatto, tra il 2016 a oggi, le imprese italiane nell’utilizzo del welfare aziendale. Welfare, benessere applicato alle aziende significa i servizi offerti dal datore di lavoro al lavoratori (dall’asilo nido, fino alla polizza sanitaria). Se un tempo erano concetti sconosciuti hanno iniziato a diventare sempre più famillari. Il settore è in grande evoluzione. Tanto che ormai si parla di Secondo Welfare, come dice lo studio che verrà presentato dal Centro Einaudi il 25 novembre.

Fonte:aflogo_mini