Le attrezzature del cantiere

IL FATTO

Autore: Michele Borsoi
ASSINEWS 312 – ottobre 2019

Il fatto 

Momenti di paura questa mattina quando una casa è stata   sventrata da una gru di cantiere che si è abbattuta su   un’abitazione. Sfondato il tetto e l’ultimo piano della casa,   la gru è penetrata nei locali della casa e ha distrutto una   camera da letto.   Per fortuna gli occupanti erano già usciti.   Di fianco all’abitazione distrutta, è in corso di costruzione   un nuovo edificio, proprio qui, probabilmente per un   eccesso di carico, ma sono in corso le verifiche, la gru di   cantiere si è rovesciata provocando i gravissimi danni alla   casa, la stessa gru è ora inutilizzabile.

Il rischio  

In questa circostanza vorremmo osservare non tanto il rischio di danno a persone e cose, ma del rischio   che il bene utilizzato in cantiere si danneggi irreparabilmente.

quesito
Pensate esista una soluzione che possa tutelare questi beni in caso di
incidente?

Una proposta 

Esiste una soluzione assicurativa che rientra sotto il nome di “macchinario ed attrezzature di cantiere”; si tratta di una garanzia presente all’interno delle  polizze C.A.R. acronimo di contractors all risks, ovvero: tutti i rischi del   costruttore.

La copertura prestata da questa garanzia può essere attivata a richiesta e può   comprendere beni quali:

• macchine semoventi quali autogru e macchine di movimento terra, pale   gommate e cingolate, caterpillar, battipali, spritz beton, rincalzatrici meccaniche;

• impianti fissi di cantiere quali gru fisse o a torre, ponteggi, casseforme,   centine, impianti di produzione calcestruzzo, frantoi, betoniere, silos, quadri   elettrici;

• baraccamenti e strutture fisse;

• attrezzature specialistiche quali frese, talpe, jumbo, attrezzature di varo   per ponti e viadotti;

• macchine perforatici e trivellatrici.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati