Il conto salato del clima impazzito. 515 miliardi di dollari in due anni

Con 165 miliardi nel 2018 e 350 nel 2017 dovuti ad alluvioni, uragani, terremoti e smottamenti oltre al terrorismo, il biennio è stato il più costoso della storia: sotto accusa le conseguenze dei comportamenti umani.
L’alluvione di Venezia che ha fatto tremare il mondo intero per le sorti del tesori della Serenissima e si è lasciata dietro almeno un miliardo e mezzo dl danni. La “crisi delle cipol-le’ che minaccia dl far saltare il governo Modi in India sotto i colpi delle proteste per il rialzo del prezzi del popolare bulbo, base della cucina locale. I disastrosi incendi della California e iI tifone Jebi in Giappone che si dividono la palma dl disastro più costo dell’anno scorso con un “conto” in entrambi i casi superiore al 12 miliardi di dollari. Cos’avrebbero in comune queste quattro calamità apparentemente naturall? Di essere state invece causate o almeno aggravate fino a diventare catastrofiche dai comportamenti umani e dai cambiamenti climatici e ambientali che questi hanno provocati: di questo è sicuro un rapporto appena sfornato dallo Swiss Re Institute, emanazione del maggior riassicuratore mondiale.

Fonte:aflogo_mini