Gli incendi della California potrebbero costare agli assicuratori fino a 13 mld $

I due grandi incendi Camp e Woolsey che stanno letteralmente bruciando la California rischiano di costare parecchio agli assicuratori. Secondo le stime di RMS, società specializzata nella valutazione degli impatti delle catastrofi naturali, le compagnie potrebbero dover mettere mano fino a 13 miliardi di dollari, mentre nella migliore delle ipotesi il conto potrebbe fermarsi a 9 miliardi. Circa 80 le vittime dei due incendi e oltre 12.000 gli edifici distrutti.

Secondo RMS, il solo incendio Camp – nel nord delle Stato, il peggiore nella storia della California – potrebbe costare tra i 7,5 miliardi e i 10 miliardi di dollari. Le perdite includono danni a immobili e a automobili, spese subite da chi è stato costretto a lasciare la propria casa e le interruzioni del business aziendale.