Generali, agenti Anagina vogliono un posto in cda

Gli agenti dell’Angina si impegneranno per raggiungere gli obiettivi del nuovo piano di Generali Assicurazioni, che punta a 5 miliardi di cedole in tre anni, e in cambio chiedono investimenti per rafforzare la rete e scongiurare rischi di fuoriuscita dei colleghi più bravi. Guardando anche una partecipazione più diretta alla gestione della compagnia, fino magari a ottenere un posto in consiglio, come era ai tempi di Ina Assitalia prima della privatizzazione.


Fonte: logo_mf