Casse previdenziali, sulle infrastrutture stop al vincolo dei 30 anni

Nella Legge di Bilancio, ora in discussione alle Camere, c’è una novità importante per le casse previdenziali: la defiscalizzazione per gli investimenti in economia reale salirà dall’attuale 5% fino all’8%. Una manovra pensata dal governo per spingere ulteriormente la Casse, forti dei loro 85 miliardi di asset in gestione, a scendere in campo per il sostegno all’Italia. Intervento ovviamente apprezzato da-gli enti, spiega a MF-Milano Finanza, Alberto Oliveti, presidente dell’Enpam, la cassa dei medici e degli odontoiatri, oltre che dell’Adepp, l’associazione degli enti previdenziali che allo stesso tempo chiede però di fare qualcosa di più, specie se si vogliono invogliare le casse a investire in nuove infrastrutture.

Fonte: