Pagamenti elettronici più sicuri

Ieri la Commissione Ue ha adottato norme per rendere più sicuri i pagamenti elettronici effettuati sia nei negozi che online. Le norme danno esecuzione alla II direttiva sui servizi di pagamento Ue e consentono ai consumatori di utilizzare i servizi innovativi offerti da società di tecnologia finanziaria, le cosiddette «fintech», mantenendo rigorosi requisiti di protezione dati. Previste anche soluzioni di pagamento e strumenti per la gestione delle finanze personali che aggregano le informazioni provenienti da conti diversi. La direttiva impone anche ai prestatori di servizi di pagamento di sviluppare l’autenticazione forte del cliente. Per eseguire i pagamenti è richiesta una combinazione di almeno due elementi indipendenti, ad esempio un elemento fisico – una carta o un telefono cellulare – combinato con una password o un elemento biometrico, come le impronte digitali.
Fonte: