Credem al riassetto con Mifid 2

Riassetto in arrivo al Credem in vista della Mifid 2. L’istituto emiliano ha pianificato una scissione parziale transfrontaliera di Credem International, società di diritto lussemburghese, a favore di Euromobiliare asset management sgr, società di diritto italiano che assiste le reti del gruppo bancario nell’erogazione di servizi di consulenza patrimoniale. «L’attività si inserisce all’interno di un piano più ampio di evoluzione dell’area wealth management del gruppo Credem, finalizzato sia ad ampliare l’offerta di servizi alla clientela, sia ad anticipare alcune sfide che saranno poste dall’applicazione delle nuove normative di settore, per esempio quella di Mifid 2», spiega la società. «In tale ambito l’operazione specifica prevede la possibilità di efficientare la gestione dei fondi collettivi promossi dal gruppo avvalendosi del passaporto europeo e consentendo a Euromobiliare sgr di svolgere parte delle funzioni attualmente esercitate da CredemLux».

© Riproduzione riservata
Fonte: