“Vision in Action” di SCOR

L’INTERVISTA

Intervista a Umberto Gavazzi

a cura di Gigi Giudice

Con un incasso premi di circa 14 miliardi di euro, SCOR figura fra i primi cinque riassicuratori mondiali. Ed è fra i pochissimi ad avere ottenuto notazioni di livello “AA”, o classificazione equivalente, da parte di tutte le più autorevoli agenzie di rating. SCOR intrattiene relazioni d’affari con oltre 4.000 clienti. Che sono – come ognuno sa – gli assicuratori diretti, assistiti e serviti attraverso i 38 uffici dislocati nei cinque continenti. Una delle particolarità di SCOR è la grande diversificazione dell’attività. Sia in termini di linee di prodotto (con una quasi equa ripartizione tra riassicurazione vita e danni), sia in termini di diversificazione geografica. Nel corso del tradizionale “Investors’ Day” annuale, tenutosi a Parigi il 7 settembre scorso, i vertici di SCOR hanno presentato il piano strategico per i prossimi 3 anni, denominato “Vision in Action”.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati