Il rischio invalidità per dipendenti e autonomi

PREVIDENZA

Ulteriori aspetti di  approfondimento

Autori: Silvin Pashaj e Maria Elisa Scipionii 
ASSINEWS 280 – novembre 2016

Per la valutazione del rischio e conseguentemente risolvere le necessità assicurative dei singoli soggetti è fondamentale conoscere le tutele garantite dal sistema pubblico di protezione sociale (pensioni e assicurazioni obbligatorie) per i rischi di invalidità in modo tale da possedere gli strumenti operativi e fornire le adeguate risposte quantitative. Va innanzitutto specificato che nel nostro Paese gli enti pubblici preposti a fornire forme di tutele al rischio di invalidità per i lavoratori autonomi o subordinati si differenziano a seconda che l’evento invalidante sia riconducibile all’attività lavorativa o meno. In particolare spetta all’Istituto di Previdenza Sociale la tutela dei lavoratori invalidi per cause extra-lavoro, mentre all’assicurazione infortuni sul lavoro (INAIL) nel caso l’invalidità derivi da infortunio o malattia professionale. Con il termine “pensione di invalidità” si è soliti intendere genericamente, nell’uso comune, la sola prestazione erogata dall’INPS a favore del lavoratore per il quale sopraggiunge uno stato invalidante tale da ridurre totalmente o parzialmente la capacità lavorativa. Nella realtà, a seconda del grado di invalidità accertato, l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale eroga una serie di prestazioni di natura assistenziale, economiche e non, che prescindono dalla sussistenza del rapporto assicurativo quali l’assegno di invalidità civile, pensione di inabilità civile, l’assegno di accompagnamento e l’indennità di frequenza; e una serie di prestazioni previdenziali che, a differenza delle prime, sono riconosciute sulla base dell’iscrizione e del versamento di contribuzione in un fondo pensione dell’assicurazione generale obbligatoria, come l’assegno ordinario di invalidità e la pensione di inabilità. Ciascuna di esse presenta delle precise caratteristiche e talvolta non sono cumulabili tra loro.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati