Cultura finanziaria: italiani in ritardo, assicuratori e consumatori insieme per migliorare la conoscenza

E’ uscito il terzo volume della collana di guide assicurative “L’assicurazione in chiaro”, iniziativa editoriale del Forum ANIA-Consumatori che ha l’obiettivo di spiegare al grande pubblico, con un linguaggio semplice e concreto, i temi assicurativi di maggiore interesse.

Questa volta il tema è la polizza vita.

Questa iniziativa rappresenta un contributo concreto da parte degli assicuratori e dei consumatori che fanno parte del Forum alla diffusione di quella cultura finanziaria che vede il nostro paese sempre molto indietro nelle statistiche europee. Solo il 37% degli italiani dimostra la capacità di comprendere e risolvere semplici operazioni di computo degli interessi, di valutazione dell’impatto dell’inflazione sul potere di acquisto, o comprendere alcuni principi elementari, come il fatto che sia opportuno diversificare gli investimenti*. Un livello lontano dalla media UE (52%) e lontanissimo da paesi come Francia e Germania.

L’analfabetismo finanziario purtroppo non risparmia neppure le giovani generazioni: infatti, il Paper 335 della Banca d’Italia elaborato sul Rapporto OCSE-Pisa 2012 dice che i quindicenni italiani avrebbero un ritardo medio infinancial literacy di circa il 7% rispetto alla media OCSE.

Questo deficit ha delle conseguenze importanti a livello socioeconomico, perché un’adeguata alfabetizzazione finanziaria è vitale non solo per la tutela degli interessi dei singoli cittadini, ma anche per l’economia nel suo complesso. Per assicuratori e consumatori diventa quindi fondamentale intervenire subito per diffondere l’educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale, anche attraverso iniziative come la collana di guide “L’assicurazione in chiaro”.

L’ultima pubblicazione della collana si intitola “L’Assicurazione Vita” e illustra in maniera chiara ed esaustiva cosa è e come funziona questa polizza, fornendo al lettore ogni informazione utile a riguardo. In particolare, all’interno della guida vengono spiegate nel dettaglio le caratteristiche di questo tipo di copertura, le diverse categorie di assicurazione vita esistenti (risparmio o investimento, protezione, previdenza complementare), i soggetti coinvolti nella fase contrattuale, le principali norme che regolano il rapporto tra impresa e cliente, le garanzie accessorie, il trattamento fiscale previsto per chi possiede questo tipo di polizza.

Questo volume segue le precedenti pubblicazioni dedicate all’assicurazione r.c auto e alla distribuzione assicurativa. Tutti i volumi della collana sono visualizzabili e scaricabili tramite il sito internet del Forum ANIA-Consumatori (www.forumaniaconsumatori.it) e del programma di educazione assicurativa “Io e i rischi” (www.ioeirischi.it). Inoltre, sono messi a disposizione del pubblico anche attraverso i siti delle associazioni dei consumatori e delle imprese interessate.

Prossimamente, il Forum ANIA-Consumatori realizzerà e pubblicherà altre guide che tratteranno temi come l’assicurazione per la casa e la famiglia e altri argomenti utili per i cittadini.

*“Financial Literacy around the world”. Leora Klapper, World Bank Development Research Group, Annamaria Lusardi, The George Washington University School of Business, Peter Van Oudheusden, World Bank Development Research Group.