Premio Assiteca 2015: appuntamento il 1°dicembre per dibattere sul Welfare in Azienda e conoscere i Welfare Champions

Sono ventiquattro le imprese finaliste della VI edizione del Premio AssitecaLa gestione del rischio nelle imprese italiane” dedicato quest’anno al Welfare in azienda e la cui cerimonia di premiazione si terrà a Milano il prossimo martedì 1° dicembre.

Riconoscimento unico in Italia promosso da Assiteca, il più grande broker assicurativo italiano, quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, il Premio ha riscosso anche quest’anno notevole interesse coinvolgendo nel progetto di ricerca a cura di ASAM – Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ben 231 imprese.

Nove delle imprese finaliste selezionate hanno sede in Lombardia, cinque in Veneto, quattro in Emilia Romagna, tre nel Lazio, una ciascuna in Abruzzo, Puglia e Liguria.

L’evento sarà l’occasione per dibattere di un tema particolarmente caldo anche nell’agenda di Governo: “Proprio in questi giorni” sottolinea Alessia Maggiani, Direttore Divisione Employee Benefits di Assiteca “il Senato ha proposto una serie di emendamenti alla Legge di Stabilità per azzerare il peso del fisco su tutte le prestazioni sociali erogate dai datori di lavoro in favore dei dipendenti e delle loro famiglie ed estendere le tipologie di servizi ‘agevolati’. Chiaro obiettivo del Governo incentivare la contrattazione aziendale, dando  la possibilità di erogare una serie di servizi di utilità sociale, in alcuni casi integrando, in altri decongestionando e in altri ancora colmando l’assenza dell’offerta pubblica”.

Dopo l’apertura dei lavori a cura di Assiteca, il Professor Devecchi, Presidente di ASAM, illustrerà i principali risultati dell’indagine evidenziando le pratiche e i modelli di Welfare adottati dalle imprese italiane. Seguirà l’intervento del Professor Tiziano Treu sulle prospettive di sviluppo del Welfare in Italia.

Le imprese finaliste selezionate dal Comitato Tecnico Scientifico a seguito dell’analisi dei questionari e della documentazione inviata sono:

 

Categoria NORD OVEST

Grandi Imprese: BUREAU VERITAS Spa (Milano, certificazione); PIRELLI e C. Spa (Milano, produzione pneumatici); ZETASERVICE Srl (Milano, paghe e contributi).

Piccole Medie Imprese: ACTIONAID International Italia Onlus (Milano, Onlus, lotta alla povertà e promozione diritti); O-PAC Srl (Oggiono – LC, salviettine umidificate); PITECO Spa (Milano, software gestionali).

Categoria NORD EST

Grandi Imprese: COOP Adriatica Scarl (Villanova di Castenaso – BO, grande distribuzione); MANFROTTO Spa (Cassola – VI, supporti per la fotografia); MANUTENCOOP Facility Management Spa (Zola Predosa – BO, facility management).

Piccole Medie Imprese: GIMA Spa (Zola Predosa – BO, assemblaggio e confezionamento); NEP Srl (Pianiga – VE, pulizie industriali); VENPA Spa (Dolo – VE, noleggio e assistenza piattaforme aeree, macchine movimento terra, autogru, ecc.).

Categoria CENTRO

Grandi Imprese: FATER Spa (Pescara, prodotti assorbenti igienici); TELECOM ITALIA (Roma, Media e TLC); TOTALERG Spa (Roma, prodotti petroliferi).

Categoria IMPRESE FAMILIARI

Grandi Imprese: COPAN Italia Spa (Brescia, biomedicale); Gruppo CMS Spa (Marano sul Panaro – MO, costruzioni meccaniche e lavorazione conto terzi); PIOVAN Spa (Santa Maria di Sala – VE, produzione macchine trattamento materie plastiche).

Piccole Medie Imprese: Gruppo BERTOLASO Spa (Zimella – VR, produzione macchinari imbottigliamento); MASMEC Spa (Modugno – BA, tecnologie di precisione, robotica, meccatronica, biomedicale); Progetti e Costruzioni Spa (Genova, costruzioni edili).

Categoria COMMUNITY

FERALPI Siderurgica Spa (Lonato del Garda – BS, acciai); NEOMOBILE Spa (Roma, mobile commerce); RHIAG Spa (Pero – MI, ricambi auto).

Per maggiori informazioni: http://www.premioassiteca.it/evento2015