Intesa SanPaolo Vita: utile netto a 526,1 mln (+30,4%) nei 9 mesi

Intesa Sanpaolo Vita, guidata dall’amministratore delegato Nicola Maria Fioravanti, ha registrato nei primi nove mesi dell’anno un andamento molto positivo del conto economico, evidenziando un incremento del 30,4% del risultato netto consolidato, che passa da 403,5 €/mln del settembre 2014 a 526,1 €/mln del settembre 2015. 

I primi nove mesi del 2015 si sono chiusi con una buona performance anche dal punto di vista commerciale grazie al contributo delle reti distributive del Gruppo Intesa Sanpaolo: la nuova produzione vita del settembre 2015 è pari a 14.848,7 €/mln.

La produzione lorda vita ammonta a 14.981,2 €/mln rispetto 15.493,9 €/mln del settembre 2014 (-3,3%).

La produzione netta vita positiva pari a 5.366,4 €/mln ha contributo all’incremento del 6% degli asset under management del gruppo assicurativo che passano da 94.878,0 €/mln del dicembre 2014 a 100.514,2 €/mln. 

L’incremento degli asset under management si registra sia nelle riserve tecniche sia nelle passività finanziarie riferite ai prodotti index e unit linked: 

– +3,0% sulle riserve tecniche passando da 74.413,9 €/mln del dicembre 2014 a 76.674,5 €/mln del settembre 2015;
– +16,5% sulle passività finanziarie Unit e Index Linked passando da 20.464,1 €/mln del dicembre 2014 a 23.839,7 €/mln del settembre 2015.

Gli investimenti e le disponibilità liquide passano da 99.753,4 €/mln alla fine dicembre 2014 a 105.999,7 €/mln evidenziando una crescita di 6.246,3 €/mln pari al 6,3%

Il patrimonio netto del gruppo assicurativo si attesta a 4.881,6 €/mln in aumento di 502,2 €/mln (+11,5%) rispetto alla chiusura del dicembre 2014 che aveva evidenziato un patrimonio netto pari a 4.379,4 €/mln.

“I risultati del terzo trimestre 2015 confermano la solidità di un Gruppo Assicurativo in continua crescita. Essere parte attiva di un grande Gruppo bancario come Intesa Sanpaolo è uno stimolo e un motore di successi straordinario. Sarebbe tuttavia impossibile conseguire i risultati che trimestre dopo trimestre si fanno
apprezzare se non ci fosse un team di professionisti di prim’ordine guidato dall’amministratore delegato di Intesa Sanpaolo Vita nonché Capo della Divisione Insurance, Nicola Maria Fioravanti. Un eccezionale gruppo di lavoro su cui clienti e investitori sanno di poter contare come testimoniano i risultati”, ha detto il Presidente Luigi Maranzana.

“I numeri sono molto chiari: un incremento dei risultati economici del 30,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, una produzione lorda vita che ammonta a circa 15 Mld di euro e un riequilibrio del mix produttivo verso i prodotti Unit Linked come da impegni presi.
Esattamente un anno fa decidevamo di costituire la Divisione Insurance di Intesa Sanpaolo e desidero celebrare con orgoglio il primo anniversario assieme a tutte le persone che contribuiscono quotidianamente a conseguire questi risultati. Oggi, che la Divisione Insurance è un pilastro importante e pienamente integrato di Intesa Sanpaolo, siamo convinti che i margini di crescita continueranno a essere importanti. Insomma, il cammino continua speditamente verso il pieno compimento del Piano Industriale che traguarderà il 2017″, ha dichiarato  l’Amministratore Delegato Nicola Maria Fioravanti.