Hannover Re conferma i target per il 2015

Hannover Re si è dichiarata soddisfatta dei risultati al terzo trimestre, con un utile netto in crescita del 13% a 786 mln di euro e conferma i target di un utile di circa 950 mln di euro per la fine del 2015 e una crescita dei premi tra il 5 e il 10%.

I premi del periodo sono saliti del 20,9% a 12,9 mld (+10% a tasso di cambio costante).

Il risultato operativo è di 1.190,3 mln in crescita rispetto a 1.090,8 mln di un anno prima.

Nella riassicurazione i premi sono saliti a 7,3 mld (+20,8%). Il periodo è stato caratterizzato dall’assenza di grandi catastrofi, anche se non sono mancati sinistri importanti soprattutto nel marine e incendio. In totale il peso di queste catastrofi è quantificato in 436.4 mln.

Anche per il gruppo tedesco la catastrofe più costosa è rappresentata dall’esplosione a Tianjin in Cina, i cui costi per Hannover Re sono stimati in circa 95,9 mln.

Il combined ratio rimane tuttavia stabile a 95,5%.

Nel vita e malattia  i premi sono cresciuti del 21.1% a 5.6 mld.