Gruppo Assimoco: utile in crescita, sia nei Danni che nel Vita, nel primo semestre 2015

Risultati positivi per il Gruppo Assimoco, nei primi 6 mesi del 2015.  Le attività finanziarie gestite al 30 giugno 2015 ammontano a 2.828 milioni di euro (erano 2640 milioni al 30 giugno 2014). L’utile del ramo danni nei primi 6 mesi è pari a 10,1 milioni di euro (era 9,7 milioni di euro nel primo semestre 2014). L’utile del ramo vita relativo al primo semestre 2015 è pari a 3,3 milioni (era 1,9 milioni nei primi sei mesi del 2014).

La Compagnia, che da quasi quaranta anni è il Gruppo Assicurativo di riferimento per il Movimento Cooperativo italiano, al 30 giugno 2015, ha conseguito una raccolta totale, premi emessi danni e vita, pari a 397,2 milioni di euro.

“Guardiamo alla seconda metà del 2015 con fiducia e ottimismo. Grazie ai costanti investimenti volti all’innovazione e alla valorizzazione del talento delle nostre persone e dei partner intermediari siamo convinti di aver costruito solide basi per il nostro futuro”, ha sottolineato Ruggero Frecchiami, Direttore Generale del Gruppo Assimoco. 

“Mi congratulo con tutta la squadra per i risultati conseguiti nei primi sei mesi dell’anno”, ha detto Ernst Strackhaar, Amministratore Delegato del Gruppo Assimoco, Direttore R+V Versicherung AG incaricato per l’Italia. “Il Gruppo Assimoco conferma la solidità del proprio modello di business, continuando il suo percorso di crescita”.