USA – viaggi ubriaco e finisci contro un albero? Paga Toyota per difetto delle sue cinture di sicurezza

La signora Chelsie Hill viaggia a 30 miglia all’ora, ubriaca; perde il controllo della sua auto (un SUV) e finisce contro un albero, soffrendo gravi lesioni personali (paraplegia)

Chiama in causa la Toyota, davanti al Tribunale di Monterey County in Florida. Alla fine del processo, la giuria ritiene che ci fosse un difetto della cintura di sicurezza montata sul veicolo, senza il quale la signora Hill non avrebbe subito così gravi danni e condanna la Toyota a pagare 12,5 milioni di dollari, il 17 ottobre.

Fonte: 

http://www.law360.com/productliability/articles/589028?nl_pk=60f0eda8-cfeb-4977-8570-d8c470cff18e&utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=productliability