In crescita i conti Azimut nonostante i rimborsi

Azimut holding ha chiuso i primi nove mesi con un utile netto consolidato di 123,8 mln (110 nell’analogo periodo 2013). I ricavi sono cresciuti a 400,8 mln e il reddito operativo è salito a 130,2 mln. Il patrimonio ha toccato i 28,8 mld. La posizione finanziaria netta consolidata è stata positiva per 353,6 mln (287,9). Sono stati pagati dividendi per 93 mln, si è proceduto al rimborso delle rate del senior loan per 10 mln e al rimborso dell’ultima tranche del prestito «Azimut 2009-2016 subordinato 4%» per 17,6 mln. Infine, il cda ha approvato il nuovo piano industriale 2015-2019 che punta a un patrimonio di 50 mld a fine 2019.