MetLife: in rosso il III trimestre, ma +47% l’utile operativo

MetLife  ha chiuso in rosso il terzo trimestre, anche se, escludendo le voci straordinarie, l’utile è aumentato e ha superato le stime.

La società ha registrato perdite per 954 milioni di dollari, 92 centesimi per azione, contro i profitti per 3,58 miliardi di dollari, 3,21 dollari per azione, dello stesso periodo dell’anno scorso.

Escludendo oneri straordinari per 1,6 miliardi di dollari, l’utile è stato pari a 1,42 miliardi di dollari, 1,32 dollari per azione, il 47% in più rispetto ai 965 milioni, 91 centesimi per azione, dello stesso periodo dell’anno scorso.

Il giro d’affari è rimasto invariato a 16,61 miliardi di dollari.