Romani: spero in un iter breve al Senato per il Ddl Antifrode

Per il Ddl Antifrode sulla Rc auto, al vaglio del Senato, “ci sarà qualche modifica” prevede il ministro dello Sviluppo Paolo Romani che riferisce dei contatti con la commissione competente che ha preso in carico il Ddl approvato dalla commissione Finanze della Camera in sede legislativa. Romani auspica tuttavia che iter dell’esame al Senato sia veloce per un successivo passaggio lampo alla Camera.

“E’ un provvedimento molto atteso che tuttavia non risolve il problema di concorrenza”. Una volta approvata la legge che istituisce l’agenzia antifrode si ridurrà, ne è convinto il ministro, il fenomeno delle frodi rc auto, una patologia in Italia largamente sottostimata. Una volta ridotte le frodi, le compagnie assicurative ‘dovranno tenerne conto’ nelle tariffe rc auto. 

Fonte: Radiocor