Corte dei Conti e Tar. Non può chiamarsi in causa a garanzia la compagnia di assicurazione

Autore: Sonia Lazzini
Assinews 225 – Novembre 2011

Dopo la Corte dei Conti, anche il Tar dichiara di non poter colloquiare con le compagnie di assicurazione convenute nei rispettivi giudizi
Sebbene le motivazioni dell’esclusione della legittimazione passiva dell’assicuratore, siano molto diverse, né l’assicuratore della singola persona sottoposta al giudizio per danno erariale, né l’assicuratore dell’Ente per la responsabilità civile da lesione di interesse legittimo, hanno la possibilità di intervenire e di far valere le proprie ragioni
CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati