La siccità miete l’agricoltura mondiale

La siccità mette sotto pressione l’agricoltura mondiale. E potrebbe influire sulle forniture e sui prezzi delle materie prime agricole. Lo dice il report di S&P Global Ratings che analizza l’impatto della siccità sul settore agricolo globale.

La carenza di piogge si è inserita in un contesto di flussi commerciali già complicati che hanno, poi, risentito della guerra tra Russia e Ucraina. Di questo ne risentiranno le forniture di mais, riso e bestiame.

Il report evidenzia come l’aumento del rischio di recessione limiti la capacità delle aziende di compensare l’inflazione dei costi diretti di produzione e questo porta a trasferire gli aumenti sui consumatori.

In questo quadro, l’inflazione dei prezzi al consumo e la volatilità dei costi diretti di produzione potrebbero diventare rischi di credito più diffusi per le aziende del settore qualora le future siccità siano più gravi e si verifichino più frequentemente.
Fonte: