Generali premia le pmi Ue sostenibili

di Mauro Romano

La seconda edizione di Sme EnterPrize, progetto di Generali dedicato a promuovere la cultura della sostenibilità tra le pmi europee, si è conclusa ieri a Bruxelles dopo un percorso di ricerca durato un anno tra le piccole e medie imprese più sostenibili del Continente. Generali ha premiato i 9 «Sustainability heroes», provenienti da altrettanti Paesi, selezionati tra oltre 6.600 pmi in Europa. Tra queste l’austriaca Rusz GmbH, che offre servizi di riparazione di apparecchiature elettriche; Sady Prokopa (Repubblica Ceca), frutteto nei pressi di Temelin specializzato in pratiche agricole ecologiche e che offre impiego a persone con disabilità e Agrimad srl (Italia), produttore calabrese di specialità locali che si è reso autosufficiente grazie all’energia pulita e ha avviato iniziative a sostegno della comunità locale. «È un momento davvero sfidante per molte piccole e medie imprese, che negli ultimi anni hanno dovuto affrontare crisi di portata globale. L’Europa ha fatto grandi passi avanti nel porre obiettivi ambientali e impegni sociali al centro dell’economia. Dobbiamo porre le pmi al centro di tutte le principali iniziative politiche per realizzare le ambizioni green ed economiche dell’Ue», ha detto Philippe Donnet, group ceo di Generali. (riproduzione riservata)
Fonte: logo_mf