Allianz rileva Simplesurance

Allianz ha acquisito l’insurtech Simplesurance. Con questa mossa, l’assicuratore intende sfruttare il potenziale del settore delle assicurazioni embedded.

Simplesurance è sul mercato dal 2012. Se all’inizio l’insurtech era specializzata nell’assicurazione di prodotti, da allora ha aggiunto una piattaforma digitale per le assicurazioni. Un software sviluppato dai giovani imprenditori consente di stipulare una polizza assicurativa adeguata contestualmente all’acquisto di un oggetto su Internet, come una bicicletta o un televisore. Secondo l’azienda, la tecnologia è utilizzata da siti web come Real, Huawei, N26, heycar e OnePlus, tra gli altri, ed è presente in più di 2.500 negozi online in tutta Europa. L’azienda è oggi presente in 31 Paesi europei e in Giappone. Nel settore dei clienti finali, l’azienda opera con il nome di Schutzklick.de. Inoltre, l’azienda offre soluzioni software per vari segmenti di mercato, quali e-commerce, OEM, viaggi e banche e fintech.

Il gruppo Allianz detiene una partecipazione in Simplesurance dal giugno 2016. Nel marzo 2017, l’assicuratore ha aumentato la sua partecipazione nella start-up. Nel 2019, il gruppo bavarese aveva recentemente aumentato il suo impegno. Nell’ambito della partnership, entrambe le aziende hanno lavorato su una tecnologia scalabile. Questo ha portato, ad esempio, a una soluzione di assicurazione auto integrata nel processo di vendita della piattaforma di auto usate heycar.

Ora il gruppo assicurativo ha annunciato l’acquisizione completa di Simplesurance. L’unità di investimento Allianz X ha rilevato il 100% delle azioni di simplesurance. L’assicuratore prevede un enorme potenziale di crescita nel settore delle assicurazioni embedded. Secondo le stime, questo settore dovrebbe raggiungere un volume di 700 miliardi di dollari USA entro il 2030. Si tratta di una cifra circa nove volte superiore a quella attuale.