La responsabilità civile della famiglia

RISK MANAGEMENT

Autore:  Silvin Pashaj e Maria Elisa Scipioni
ASSINEWS 334 –ottobre 2021

L’assicurazione per la responsabilità civile della famiglia è l’esempio più semplice ed evidente del valore sociale e della convenienza economica dell’assicurazione.
Come sanno bene tutti gli assicuratori, in questa tutela si evidenzia al meglio il vantaggio economico di una spesa irrisoria per tutelare eventi con un potenziale danno catastrofico.

Ma procediamo con ordine, partendo dalle definizioni. Secondo il codice civile, la responsabilità civile deriva dal seguente principio: “qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno” (art. 2043 c.c.).
Il termine “responsabilità civile” vale a descrivere sia il corpus di leggi e prassi usate nel determinare il soggetto tenuto a risarcire chi il danno lo ha subito, sia la misura stessa dell’azione riparatoria.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati

© Riproduzione riservata