«Frode assicurativa e reati connessi»

DIREZIONE ANTIFRODE 

Il manuale di riferimento per gli investigatori, gli avvocati e gli uffici antifrode delle compagnie assicurative

Autore: Redazione
ASSINEWS 334 – ottobre 2021

Intervista all’Avv. Federica Sulis, coautrice del libro sulle frodi assicurative appena uscito in libreria con la prefazione del consigliere della Corte di Cassazione Marco Rossetti

 

 

Avv. Sulis, è uscito in libreria a settembre il suo libro FRODE ASSICURATIVA E REATI CONNESSI, scritto a quattro mani con Mario Riccardo Oliviero. Come mai ha scelto di interessarsi al settore assicurativo e delle frodi in particolare?
Mi sono avvicinata a questo mondo per caso. Intorno al 2010 ho iniziato a collaborare con uno studio legale che si occupava di queste tematiche. Sono rimasta da subito incuriosita. Trovo, infatti, che il mondo delle frodi assicurative metta insieme tanti aspetti tra loro distinti, ma complementari. Mi spiego meglio: chi si ritrova, a qualsiasi titolo, ad avere a che fare con una frode assicurativa è costretto a porsi problematiche di diritto penale e processuale penale, ma allo stesso tempo a conoscere (se non approfondire) i connessi aspetti di natura civilistica e contrattuale.

Senza contare la necessità di inquadrare tutto nel contesto sociale di riferimento e di essere sempre attento a dettagli, connessioni e a particolari che potrebbero consentire di fare emergere l’esistenza o anche l’inesistenza di strutture criminali più articolate.
Ho trovato tutto questo estremamente stimolante. In pratica ho iniziato per caso e mi ci sono appassionata, tanto che non ho più smesso di interessarmi a questo particolare settore.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati

© Riproduzione riservata