Cambiamenti nel Board di Allianz SE

Cambiamenti nel Board of Management di Allianz SE dopo l’uscita di Jacqueline Hunt

Allianz SE annuncia l’uscita di Jacqueline Hunt come membro del Consiglio di gestione e la sua nomina a consulente strategico di Oliver Bäte, Chief Executive del Gruppo.

Andreas Wimmer, attualmente amministratore delegato di Allianz Lebensversicherungs-AG (“Allianz Leben”), è stato nominato membro del Consiglio di gestione per succedere a Hunt come responsabile della divisione di asset management e di Allianz Life negli Stati Uniti, per consentire una transizione senza soluzione di continuità e ad Allianz di avere le sue responsabilità guidate da un membro del Consiglio con una prospettiva a lungo termine verso il futuro.

Hunt è stata responsabile dell’asset management e delle attività Vita di Allianz negli Stati Uniti da quando da quando è entrata a far parte del gruppo nel luglio 2016. I cambiamenti entreranno in vigore il 1° ottobre 2021.

Allianz SE

In seguito alle discussioni sulla pianificazione strategica della successione, il Consiglio di Sorveglianza ha annunciato inoltre le seguenti nomine:

  • Sirma Boshnakova (49), attualmente amministratore delegato di Allianz Partners, è stata
    è stata nominata membro del Consiglio di gestione, con effetto dal 1° gennaio 2022,
    in attesa delle consuete approvazioni normative.
    Boshnakova è destinata a succedere a Sergio Balbinot alla scadenza del suo mandato il
    31 dicembre 2022.
  • Il Consiglio di sorveglianza ha espresso l’intenzione di prorogare formalmente i contratti dei membri del Consiglio di gestione Renate Wagner e Klaus-Pe ter Röhler nella
    prossima riunione del febbraio 2022.
  • Katja de la Viña, attualmente direttore finanziario di Allianz Deutschland AG, diventerà amministratore delegato di Allianz Leben a partire dal 1° gennaio 2022.

Allianz comunica anche che Allianz Spa ha completato l’acquisizione di Aviva Italia, l’entità assicurativa italiana Property & Casualty del Gruppo Aviva, da Aviva Italia Holding S.p.A.

La transazione, del valore di circa 330 milioni di euro, era stata annunciata nel marzo 2021. Si tratta di un portafoglio equamente distribuito tra i rami auto e non auto con premi lordi contabilizzati di circa 400 milioni di euro.

La compagnia comunica novità anche in Svizzera infine: Allianz Suisse Life e Resolution Re si accordano su una soluzione riassicurativa per il portafoglio ereditato di prodotti vita individuali.

Il persistente contesto di bassi tassi d’interesse degli ultimi anni ha creato molta pressione nel settore delle assicurazioni vita. In questo contesto, Resolution Re assumerà i rischi di mercato e assicurativi di un portafoglio ereditato di prodotti individuali di assicurazione vita di Allianz Suisse, nel quadro di una riassicurazione a quote. I prodotti del portafoglio, che ha un volume di riserve di circa 4 miliardi di franchi, sono stati abbandonati.

Entrambe le parti hanno concordato di non divulgare i termini della transazione.